venerdì 10 dicembre 2010

Parco Grotta Cascata Varone

La cascata del Varone si può osservare da due diverse posizioni e con due diverse scenografie. La prima è in basso ed è la grotta inferiore: di quì si osserva la cascata nella sua fase finale. Il secondo punto di osservazione è a 40 mt. più in alto, ed è la grotta superiore dalla quale si può ammirare la cascata nel pieno della sua caduta. La costruzione che funge da ingresso alla cascata del Varone fu progettata da un architetto molto in voga da queste parti all'inizio del 1900. Era l'architetto Maroni, lo stesso che proprio in quegli anni firmò il progetto del Vittoriale (la villa a Gardone di Gabriele D'Annunzio). Un pizzico di storia aleggia quindi in quei primi dieci scalini che si salgono per portarsi verso la cascata. Una volta sbuca dal retro della costruzione, ci troviamo all'aperto. Siamo in un parco naturale privato, conservatosi intatto negli anni, grazie all'ottimo lavoro di manutenzione e di cura di coloro che hanno gestito la cascata. Un lavoro iniziato circa un secolo e mezzo addietro con la costruzione delle prime infrastutture. Prima di allora (1874) infatti la cascata non era visitabile. Non c'erano i sentieri che oggi permettono di addentrarsi e arrampicarsi lungo la montagna.

Fonte Parco Grotta Cascata Varone 


6 commenti:

  1. Quasi come l’asfissiante inferno. O come l’accogliente paradiso. A volte è impossibile avere un paesaggio senza avere, al meno ogni tanto, pure l’altro. Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Molto intrigante il tuo commento Salomé, ci piace molto.
    Grazie mille per essere passata a trovarci.
    Un caro saluto, Sandro & Cristina

    RispondiElimina
  3. Un posto incredibile,un'orrido in grotta...posso solo immaginare il frastuono della cascata....mi affascina non poco.Gran bello scatto putei.Un caro saluto da Roberta e Gabriele.

    RispondiElimina
  4. Merita veramente una visitina Gabry, anche se il prezzo del biglietto è un tantino caro per quello che ti offre.
    Ancora un salutone ad entrambi, Sandro & Cristina

    RispondiElimina
  5. Ci sono stato lo scorso Maggio ed è davvero un posto meraviglioso da fotografare.. acqua permettendo.
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti a volte per colpa dell'acqua è quasi impossibile scattare, ancora tante grazie della visita e del commento.
      Un saluto, Sandro & Cristina

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...