Siti

sabato 21 gennaio 2023

Spagna - Minorca - Necropoli di Cala Morell

Minorca è piena di grotte scavate nella roccia, ma la Necropoli di Cala Morell è probabilmente la più spettacolare dell'isola. Utilizzata come cimitero dall'epoca pretalaiotica fino al II secolo d.C, la Necropoli di Cala Morell ha oltre 14 grotte scavate nella roccia. Entrando nelle caverne vedrete, in ognuna di loro, degli aspetti peculiari: un terreno pianeggiante o con dislivelli, una stanza singola o con colonne che delimitano i differenti spazi, ecc. Le facciate delle grotte hanno delle proprie caratteristiche, povere di decorazioni o abbellite da rilievi architettonici.

Fonte www.scopriminorca.com

mercoledì 28 dicembre 2022

Marche - Camerano - Grotta Ricotti

La Grotta Ricotti è uno degli ambienti più interessanti del complesso ipogeo cameranese, sia per il suo aspetto inequivocabile di chiesa sotterranea, confermato anche dalla tradizione orale locale, sia per la sua ubicazione all’interno della rupe denominata “Sassòne” al di sotto dei resti della chiesa di Sant’Apollinare di memoria ravennate, anteriore all’anno Mille, annessa al castello medioevale. Suggestivi sono anche i particolari architettonici di questa grotta, interamente scavata nella rupe che consentono confronti con altri antichi ipogei dell’area mediterranea ed in particolare con i romitori dei monaci Basiliani. Richiama quest’ultimo confronto la presenza sulla volta di una croce greca inscritta in un cerchio, il tutto a bassorilievo.

Fonte www.grottedicamerano.it

domenica 27 novembre 2022

Marocco - Rabat - Torre di Hassan

La torre di Hassan, è il minareto di una moschea rimasta incompleta, nonché uno dei simboli storici più visitati di Rabat, in Marocco. Commissionata nel 1195, per ordine del califfo Abu Yusuf Yaqub al-Mansur, la torre doveva essere il più grande minareto del mondo insieme alla moschea, anch’essa ideata per essere la più grande del mondo, ma nel 1199 i lavori si interruppero a causa della morte del califfo. Di conseguenza, la torre raggiunse soltanto i 44 metri, ovvero circa la metà dell’altezza prevista di 86 metri e la moschea fu lasciata con solo una piccola parte delle numerose mura e colonne che dovevano essere innalzate. La torre, secondo alcune tradizioni, fu progettata da un astronomo e matematico di nome Jabir ibn Aflah, che avrebbe dovuto anche progettare la torre gemella di Hassan, ovvero la Giralda di Siviglia ad Al Andalus (l’odierna Spagna).

Fonte www.goafrique.it

sabato 22 ottobre 2022

Cesenatico - Porto Canale Leonardesco

Il Porto Canale è l’asse principale attorno al quale sorge il centro storico di Cesenatico, e sulle cui banchine si svolge ancora la vita sociale e la passeggiata di cittadini e turisti. Il porto, nel suo tratto più interno, ricalca ancora le linee disegnate nel 1502 da Leonardo Da Vinci, chiamato da Cesare Borgia a suggerire interventi migliorativi all’approdo preesistente. Lungo il porto sorgono ancora monumenti e luoghi di rilievo: la piazza Pisacane con il monumento a Giuseppe Garibaldi e la sua solenne iscrizione; l’ottocentesca pescheria, dietro alla quale si apre la piazzetta delle Erbe e poi la piazzetta delle Conserve; la piazza Ciceruacchio, dove è tracciato il perimetro dell’antica Torre Pretoria che un tempo difendeva il porto dalle fuste dei pirati barbareschi; i resti delle originarie banchine con le palafitte. Nel tratto più recente, nei pressi del faro, le imponenti porte vinciane difendono oggi il centro abitato dalle mareggiate: una realizzazione di moderna tecnologia condotta sull’esempio dei progetti leonardeschi. Il tratto più interno del Porto Canale ospita il MUSEO GALLEGGIANTE DELLA MARINERIA . Quale punto cruciale del paese, molteplici sono le manifestazioni che hanno qui luogo: feste e sagre gastronomiche, la Cuccagna dell’Adriatico, il Presepe della Marineria ecc.

Fonte www.visitcesenatico.it

lunedì 19 settembre 2022

Alto Adige - Lago di Anterselva

Il Lago di Anterselva costituisce lo scenario più spettacolare dell'omonima valle nella provincia di Bolzano. Questo lago alpino, incastonato tra le meravigliose vette del Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina e caratterizzato da acque con riflessi verde-turchese, è situato a 1.642 metri di altitudine e rappresenta una delle mete più popolari della Val Pusteria. Sebbene le sue dimensioni lo rendano il terzo lago naturale più grande dell'Alto Adige, un percorso permette di effettuarne il giro completo. L'attacco del sentiero del Lago di Anterselva in Val Pusteria, si trova nelle sue immediate vicinanze, presso il parcheggio della baita Tirolerhütte. È possibile iniziare l'escursione intorno al lago anche dal parcheggio del Centro Biathlon, situato a soli 4 minuti a piedi. Seguite le indicazioni in senso orario. Il sentiero naturalistico è costellato da numerosi pannelli informativi sapientemente allestiti, che illustrano la flora e la fauna locale, le differenze tra le varietà di pigne e i tipi di roccia, spiegando inoltre che cosa succede durante una valanga, e quali specie di pesci popolano le acque del lago. Qui troverete sicuramente molte risposte interessanti alle vostre domande. La durata del percorso è di circa 1,5 - 2 ore ed è adatto ad adulti e bambini, in quanto percorribile anche con i passeggini.

Fonte www.anterselva.net

martedì 23 agosto 2022

Stati Uniti - Arizona - Horseshoe Bend

Horseshoe Bend è un meandro a forma di ferro di cavallo del fiume Colorado River vicino alla città di Page (Arizona), da cui dista circa 6 km. Viene talvolta considerato parte del Grand Canyon (in alcuni casi è stato anche ribattezzato “East Rim of the Grand Canyon”) tuttavia si tratta di un’attribuzione erronea visto che è in realtà parte del Glen Canyon, un altro canyon vicino a Page, e non del Grand Canyon, da cui dista 2 ore e mezzo di macchina circa (South Rim).

Fonte www.viaggi-usa.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...