Siti

domenica 12 settembre 2021

Pordenone - Diga del Vajont

 

Era la sera del 9 ottobre 1963 quando una gigantesca frana staccatasi dal Monte Tóc cadde nel bacino idroelettrico artificiale appena ultimato del torrente Vajont, al confine tra il Friuli Venezia Giulia e il Veneto. La tracimazione dell’acqua contenuta nell’invaso inondò i piccoli villaggi di Erto e Casso, che si trovavano sulla riva del lago formatosi dopo la costruzione della diga, mentre l’onda generata provocò la distruzione degli abitati del fondovalle veneto, tra cui Longarone, e la morte di 1.917 persone.

Fonte www.siviaggia.it 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...